Pasta e Ceci

Pasta e legumi: un abbinamento ideale dal punto di vista nutrizionale! Cosa ne dite di fare il pieno di energia con un buon piatto di pasta e ceci, ricco di fibre, proteine e carboidrati?!??E’ un piatto semplice della tradizione italiana, un vero “comfort food” che ti fa sentire a casa. Se utilizzate i ceci precotti, diminuirete i tempi di preparazione: mi raccomando, sceglieteli di ottima qualità, io ho optato per quelli dell’Azienda Agricola Le Cotte. La pasta e ceci non deve essere brodosa, ma la consistenza dipenderà, come sempre, oltre che dalla ricetta della tradizione, anche dai vostri gusti. Mia nonna per esempio mi aveva insegnato che per rendere il piatto più gustoso, si doveva frullare una parte dei ceci, cuocere la pasta nel brodo o acqua di cottura dei ceci e poi unire la crema di ceci al resto della preparazione. Ah, dimenticavo, lasciate riposare pochi minuti la vostra pasta e ceci nella casseruola coperta, dopo, sarà ancor più strepitosa!

INGREDIENTI (6 PERSONE):

500 g ceci cotti Le Cotte

1 spicchio d’aglio

1 rametto di rosmarino

1 gambo di sedano

1 carota

1 cipolla piccola

Brodo vegetale q.b. (2 litri circa)

Olio di oliva q.b.

Sale e pepe q.b.

Peperoncino opzionale

2 cucchiai di concentrato di pomodoro

Pasta all’uovo 250 g (tipo tagliatelle, ditalini, quadrotti)

Scaldate il brodo. Lavate e tritate finemente sedano, cipolla e carota, metteteli in una casseruola con due cucchiai di olio d’oliva e uno spicchio d’aglio pelato e schiacciato. Quando la cipolla sarà trasparente, aggiungete 400 g di ceci cotti e il concentrato di pomodoro, lasciate insaporire 2-3 minuti, aggiungete il rosmarino tritato e trasferite tutto in un recipiente alto e stretto, come il bicchiere del minipimer. Unite due o tre cucchiai di brodo caldo e con il frullatore riducete a crema. Aggiustate di sale e pepe. Rimettete nella casseruola la vellutata ottenuta, aggiungete la pasta all’uovo (tipo tagliatelle spezzettate o ditalini), i ceci interi e del brodo (la pasta e ceci non deve essere certamente brodosa quindi se necessario aggiungete del brodo vegetale durante la cottura per arrivare alla giusta consistenza). Fate cuocere finchè la pasta non sarà cotta – dipende dal formato scelto, quindi, assaggiate mi raccomando. Spegnete il fuoco e lasciate riposare coperta, qualche minuto, la vostra pasta e ceci. Servite con un filo di olio extra vergine di oliva, del pepe macinato fresco e del peperoncino, se vi piace.

pasta e ceci

Pasta and legumes: an ideal nutritional combination! How about making a full of energy with a good plate of pasta and chickpeas, rich in fiber, protein and carbohydrates?!?? It is a simple Italian traditional dish, a real “comfort food” that makes you feel at home. If you use the pre-cooked chickpeas, decrease the preparation time: I recommend, choose them of excellent quality, I opted for those of the farm Le Cotte.

The pasta and chickpeas should not be broth, but the texture will depend, as always, as well as the recipe of tradition, on your tastes. My grandmother for example had taught me that to make the dish tastier, you had to blend a part of the chickpeas, cook the pasta in the broth or cooking water of the chickpeas and then add the cream of chickpeas to the rest of the preparation. Ops, I forgot, let rest a few minutes your pasta and chickpeas in the casserole covered, after, will be even more yummy!

INGREDIENTS (6 people):
500 g cooked chickpeas Le Cotte
1 clove of garlic
1 sprig of rosemary
1 Stalk of celery
1 carrot
1 small Onion
Vegetable broth to taste (approx. 2 litres)
Olive oil to taste
Salt and pepper to taste
Chili Optional
2 tablespoons tomato paste
Egg Pasta 250 g

Heat the broth. Finely wash and chop celery, onion and carrot, put them in a casserole with two tablespoons of olive oil and a clove of garlic, peeled and crushed. When the onion is transparent, add 400 g of cooked chickpeas and tomato paste, leave to flavor 2-3 minutes, add the chopped rosemary, remove the garlic and transfer everything in a tall, narrow container, like the glass of the Minipimer. Add two or three ladles of hot broth and with the blender, reduce to cream. Season with salt and pepper. Put the homogeneous cream in the casserole, add the pasta (type tagliatelle fragmented or fingering), the remained chickpeas and the broth (the pasta and chickpeas must not be too liquid, so if necessary add some vegetable broth during cooking to get to the right consistency, creamy). Cook until the pasta is cooked-depends on the type chosen, so, taste it I recommend. Turn off the fire and let it rest covered, a few minutes.

Serve with a drizzle of extra virgin olive oil, freshly ground pepper and chilli, if you like.