Cantucci di Prato

I cantucci di Prato: uno dei biscotti più amati dalla mia famiglia. Dopo averne provate varie versioni, vari tempi di cottura, sono approdata a questa versione grazie ad un’amica di Prato che ogni anno mi regala i biscotti di Mattei che amo molto e a cui mi sono ispirata

La presenza dell’ammoniaca per dolci non deve preoccuparvi perché in cottura con la temperatura l’odore svanirà.

Questa ricetta potreste anche usarla come base per le varianti dei cantucci al cioccolato o ai pistacchi, sostituendo le mandorle o mantenendole,ma dimezzando la dose per aggiungere la restante con la variante scelta.

I cantucci di Prato durano per giorni e giorni croccanti proprio perché sono cotti in due tempi.

Ingredienti (30 biscotti)

2 uova
1 tuorlo (l’albume per spennellare)
200 g zucchero
220 g mandorle sgusciate
290 g farina
1 pizzico di sale
5 g ammoniaca per dolci
Scorza di 1 arancia grande non trattata

Tostate le mandorle in una teglia da forno o in un padellino. Fatele freddare.
Montate le uova e il tuorlo con lo zucchero finché non sarà chiaro. Unite la farina setacciata con l’ammoniaca per dolci e la scorza di arancia. Unite le mandorle tostate.
Fate riposare l’impasto in frigorifero per mezz’ora.
Rivestite una teglia con carta
forno e con le mani leggermente unte di olio di semi formate due filoni lunghi non più larghi di 5 cm.  Metteteli distanziati sulla teglia perché tenderanno a crescere in cottura. Spennellateli con l’albume sbattuto.
Infornate a 180°C per circa 20 minuti. Tirate fuori dal forno la teglia, attendete qualche minuto perché si intiepidiscano e poi tagliateli longitudinalmente ad uno spessore di 1,5 cm. Disponete i biscotti ottenuti sulla teglia e cuoceteli altri 15 minuti finché non saranno dorati.
Fateli raffreddare su una griglia e poi metteteli in un barattolo con chiusura ermetica.
Fate attenzione alla cottura, più la prolungate più diventeranno duri una volta raffreddati.

2 eggs
1 yolk (the egg white to brush)
200g sugar
220g shelled almonds
290g flour
1 pinch of salt
5 g ammonia for sweets
Zest of 1 large untreated orange

Toast the almonds in oven or in a pan. Let them cool.
Whip the eggs and yolk with the sugar until clear. Add the sifted flour with the ammonia for sweets and orange zest. Add the toasted almonds.
Let the dough rest in the refrigerator for half an hour.
Line a baking tray with paper
lightly formed with seed oil, two strands no longer than 5 cm wide.  Place them spaced on the baking tray because they will tend to grow in cooking. Brush them with the beaten egg white.
Bake at 180 degrees C for about 20 minutes. Take the baking tray out of the oven, wait a few minutes for them to cool down and then cut them longitudinally to a thickness of 1.5 cm. Place the biscuits on the baking soist and cook for another 15 minutes until golden brown.
Let them cool on a wire rack and then put them in a jar with an airtight closure.
Be careful with cooking, the longer the prolongs become harder once cooled.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.