Ciambella al cioccolato

L’altro giorno cercavo sul web un pò di ricette per riciclare il cioccolato avanzato da Pasqua. Vi sembrerà strano, ma non sempre le uova di cioccolato ci piacciono, soprattutto se il cioccolato non è di buona qualità o se troppo dolce.

Mi sono imbattuta nella ricetta della torta al cioccolato di Gabila  che come sempre non delude mai con le sue ricette e che vi ho messo in link sopra. L’ho riadattata in base a quello che avevo in casa, utilizzando tutto il cioccolato misto avanzato ed essendo molto dolce ho rivisto anche la quantità di zucchero prevista nella ricetta originale.

Il risultato è…da sballo,deliziosa, soffice, si mantiene per giorni e non viene a noia.

Ingredienti (per uno stampo a ciambella da 24cm):

200g di farina 00

3 uova medie a temperatura ambiente

100 di zucchero di canna (o semolato)

160 ml di olio di semi di Girasole

240 g di cioccolato (noi misto al latte,bianco,fondente)

120 g yogurt bianco

12 g di lievito per dolci

1 baccello di vaniglia

zucchero a velo q.b. opzionale

 

Tirate fuori dal frigorifero le uova e lo yogurt e lasciateli a temperatura ambiente per un’oretta.

Imburrate e infarinate lo stampo. Preriscaldate il forno a 180°C.

Nel frattempo tritate il cioccolato grossolanamente e fondetelo a bagnomaria o al microonde; lasciatelo intiepidire. Setacciate in una ciotola la farina con il lievito e tenete da parte.

Nella ciotola della planetaria (o se avete uno sbattitore elettrico) mettete le uova, lo zucchero e i semi del baccello di vaniglia e montate utilizzando la frusta a filo; lavorate finché il composto risulterà gonfio e spumoso. Aggiungete l’ olio a filo , il cioccolato fuso ormai tiepido e lo yogurt; amalgamate.

A mano incorporate le polveri setacciate. Versate il composto nello stampo e infornate.

Cuocete per circa 40 minuti; verificate la cottura facendo la prova stecchino, se inserendolo al cuore, ne uscirà pulito, il dolce sarà cotto.

Sfornate e lasciate raffreddare. Sformate quando il dolce sarà a temperatura ambiente.

Servire spolverando con dello zucchero a velo (se gradito) oppure con una ganache al cioccolato se proprio volete trattarvi da Re. Per la ganache guardate la ricetta della bundt cake

wp-15880651261551568281658461874480.jpgwp-15880650446091855825800988486411.jpg

ENGLISH VERSION:

The other day I was looking on the web for some recipes to recycle the chocolate left over from Easter. It may seem strange, but we don’t always like chocolate eggs, especially if the chocolate is not good quality or if it’s too sweet.

I came across Gabila’s chocolate cake recipe that as always never disappoints with her recipes and that I put in the link above. I readjusted it according to what I had in the pantry, using all the chocolate leftover (too sweet)  so I also reviewed the amount of sugar provided in the original recipe.

The result is… delicious, fluffy, it keeps for days and doesn’t come to boredom.

wp-15880643778527102794996520422916.jpg

Ingredients (for a 24cm doughnut tin):

200g flour 00

3 medium eggs at room temperature

100 brown sugar (or granulated)

160ml Sunflower oil

240g chocolate (we mix with milk, white, fondant)

120g white yoghurt

12g baking powder

1 vanilla pod

optional icing sugar

Take the eggs and yoghurt out of the fridge and leave them at room temperature for an hour.

Butter and flour the mold. Preheat the oven to 180 degrees Celsius.

Meanwhile, chop the chocolate coarsely and melt it in a water bath or microwave; let it cool down. Sift the flour with baking powder in a bowl and set aside.

In the bowl of the planetary (or if you have an electric beater) put the eggs, sugar and seeds of the vanilla pod and whip using the wire whisk; work until the mixture is swollen and frothy. Add the oil, the now warm melted chocolate and the yoghurt; Mix.

By hand incorporate the sifted powders. Pour the mixture into the tin and bake.

Cook for about 40 minutes; check the cooking by doing the toothpick test, if inserting it to the heart, it will come out clean, the cake will be cooked.

Bake and allow to cool. Bake when the cake is at room temperature.

Serve with icing sugar (if you like) or a chocolate ganache if you really want to treat yourself as King. For the ganache look at the recipe of bundt cake

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.