Torta Jack-o’-Lantern

Prima di passare alla ricetta della torta Jack-O’-Lantern, vorrei raccontarvi la leggenda più famosa di Halloween.

Un fabbro irlandese di nome Jack, ubriacone e taccagno, incontrò nella notte del 31 ottobre, il Diavolo in un pub.

Stava per cadere nelle sue mani,quando riuscì ad imbrogliarlo facendogli credere che gli avrebbe venduto la sua anima in cambio di un’ultima bevuta. Il Diavolo si trasformò in una monetina da 6 pence per pagare l’oste e Jack se la intasco’.

Poiché possedava anche una croce d’argento, il diavolo non riuscì più a tornare alla sua forma originaria e fece un nuovo patto con Jack: egli sarebbe stato libero per 10 anni a patto che non tornasse a reclamare la sua anima.

Il diavolo accettò.

Dieci anni dopo si incontrarono di nuovo e Jack riuscì con un nuovo stratagemma ad ingannare il diavolo e fargli promettere che non lo avrebbe cercato mai più.

Il diavolo non pote’ che accettare.

Quando Jack morì, vista la sua vita dissoluta, non fu ammesso in Paradisoe fu costretto a bussare alla porte dell’Inferno; il diavolo che aveva promesso di non cercarlo mai più lo cacciò via tirandogli un tizzone ardente.

Jack se ne servì per ritrovare la strada giusta e per non farlo spegnere lo mise sotto una rapa che stava mangiando.

Da allora Jack-O’-Lantern vaga col suo lumino in attesa del giorno del Giudizio (da qui il nome Jack e la sua lanterna) ed è il simbolo delle anime dannate erranti.

Quando gli iralndesi abbandonarono la loro terra natia a seguito della carestia del 1845 per raggiungere l’ America, portarono le loro tradizioni e leggende e visto che in America le rape non erano diffuse come in Irlanda, le sostituirono con le zucche.

Da allora la zucca intagliata con la faccia del fabbro e il lumino all’interno è diventato il simbolo più famoso di Halloween.

Ecco la ricetta per la torta Jack-O’-Lantern

Ingredienti:
2 rotoli di pasta sfoglia rotonda -anche quella senza glutine
2 uova
150 g provola o formaggio a piacere
400 g cavolo nero cotto Le Cotte
Sale
Pepe
50 g parmigiano reggiano
1 cucchiaio di latte
1 cipolla grande
Olio evo

  1. Fate rosolare la cipolla tagliata finemente in una padella con un cucchiaio di olio evo, unite il cavolo nero, lasciate insaporire 5 minuti. Togliete dal fuoco.
  2. In una ciotola sbattete un uovo, unite il parmigiano, il cavolo nero e i cubetti di provola.
  3. Disponete un rotolo di sfoglia su una teglia, copritelo con il ripieno di cavolo nero e rivestite con l’altro rotolo di sfoglia precedentemente intagliato con il disegno scelto per rendere paurosa questa torta.
  4. Spennellate con l’altro uovo sbattuto unito al cucchiaio di latte. Infornate a 180° per 30 minuti finché non sarà ben cotta sopra e sotto.

*Articolo in Collaborazione con Azienda Agricola Le Cotte

ENGLISH VERSION

Ingredients:
2 rolls of round puff pastry- could be used Gluten Free puff pastry or shortcrust too
2 eggs
150 g provola or cheese to taste
400 g cooked black cabbage Le Cotte
Salt
Pepper
50 g Parmigiano Reggiano cheese
1 tablespoon milk
1 large onion
Evo oil

  1. Brown the finely chopped onion in a pan with a tablespoon of evo oil, add the black cabbage, let flavor 5 minutes. Set aside.
  2. In a bowl beat an egg, add the parmesan, cabbage and provola cubes.
  3. Place a roll of puff pastry on a baking sheet, cover it with the black cabbage filling and coat with the other roll of puff pastry previously carved with the design chosen to make this Jack-O’-Lantern cake.
  4. Brush with the other beaten egg combined with the spoonful of milk. Bake at 180° for 30 minutes until well cooked above and below.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.