Holubtsi: involtini di cavolo ripieni

Holubtsi sono degli involtini di cavolo ripieni di carne e riso e cotti in una salsa di pomodoro. Una ricetta semplice che sa di casa, di famiglia. Una ricetta per esser vicini alle famiglie ucraine che vivono nel terrore da più di 9 giorni.

Gli holubtsi sono il primo piatto ucraino che ho assaggiato in vita mia grazie ad una famiglia di ospiti che ho avuto il piacere di conoscere e convivere per due settimane. Io cucinavo toscano e loro mi facevano conoscere la loro cucina tradizionale.

La ricetta che vi presento è di una bravissima cuoca ucraina Olia Hercules che ha ideato e promosso una raccolta fondi per l’Ucraina. Vi lascio il link per approfondire di più ciò che sta dietro #CookforUkraine https://www.justgiving.com/fundraising/cookforukrainehttps://www.justgiving.com/fundraising/cookforukraine

Per 6 persone (per 12 involtini):
2 cucchiai di olio di semi di girasole
1 cipolla grande, tagliata finemente
1 carota tagliata a pezzettini piccoli
1 cucchiaino di zucchero semolato
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 foglia di alloro fresca
1 scatola di pomodori a pezzetti
1 cavolo verza, 12 foglie separate
fiocchi di sale marino
Pepe nero appena macinato
250 g di carne macinata di manzo
250 g di carne macinata di maiale
160 g di riso, sbollentato e scolato

PER SERVIRE
100 ml di panna acida
½ mazzetto di aneto, tritato finemente
Prepara prima la salsa. Scaldare l’olio in una casseruola a fondo spesso, unire metà cipolla tritata e la carota a pezzetti e cuocere a fuoco medio per 5 minuti fino a quando saranno più tenere. Aggiungete lo zucchero e il concentrato di pomodoro e cuocere per 1 minuto. Aggiungete la foglia di alloro, i pomodori e 400 ml di acqua e condire bene con sale e pepe. Tenete da parte.


Nel frattempo sbollentate le foglie di cavolo cappuccio per 2 minuti in acqua bollente. Poi trasferitele in una ciotola piena di acqua ghiacciata (mettete qualche cubetto di ghiaccio nell’acqua freddissima), scolatelele bene e disponetele stese su carta da cucina.
Mescolate la carne macinata, il riso bollito, la cipolla rimasta e aggiustate di sale e pepe. Adagiate 50 g di ripieno su ciascuna foglia di cavolo e piegate creando dei fagottini.
Adagiate i fagottini nella teglia sopra la salsa, piegati verso il basso, infilandoli uno accanto all’altro in modo che non si srotolino (volendo potreste fermare la chiusura sottostante con un bastoncino di legno)
Cuocere a fuoco basso per circa 45 minuti. Servite con tanto aneto tritato, pane a lievitazione naturale e una cucchiaiata di panna acida a parte oppure semplicemente così.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.