Pagnotta classica

Pagnotta classica: il pane che non deve mai mancare in casa, un pane semplice, perfetto per accompagnare ogni pietanza o da mangiare semplicemente così, magari con un po’ di olio evo a crudo.

Potete raddoppiare le dosi se utilizzate una macchina o se siete abituati ad impastare a mano. Vi ho messo le dosi sia per chi ha il licoli, lievito madre liquido,sia per chi utilizza il lievito di birra.

Ingredienti:

500 g farina W330
350 g acqua
80 g licoli o 2 g lievito birra
10 g sale

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida a 25°C.
Fate autolisi di 2 ore con tutti gli ingredienti tranne il sale.

Trascorso il tempo mettete il sale sull’impasto e impastate.

Una volta raggiunta l’incordatura, trasferite l’impasto su un piano di lavoro spolverato con un pochino di farina di riso e semola e fate le pieghe “slap&fold “.

Mettete in contenitore leggermente unto con olio evo e fate lievitare 3 h facendo pieghe di rinforzo ogni 45 minuti tenendo l’impasto ad una temperatura di 25°C.
Spolvera il piano da lavoro, ribalta l’impasto e forma la pagnotta, evitando che entri farina all’interno dell’impasto, la chiusura dovrà rimanare verso l’alto una volta che la trasferite nel cestino per la lievitazione.

Coprite con un canovaccio e mettete in frigorifero dalle12/18h.

Tagliate due rettangoli di carta forno, incrociateli, appoggiateli sopra la pagnotta e delicatamente ribaltatela sopra una pala o tagliere.

Incidetela con un taglierino o lametta, e procedete con la cottura a scalare: io ho usato una pentola in ghisa con coperchio che ho messo in forno per 45 minuti a 250°.

Potete lasciare i fogli di carta forno,vi serviranno sia per mettere la pagnotta nella pentola sia per toglierla.

La cottura dovrà esser con coperchio a 250° per i primi 30 minuti, poi togliete il coperchio,abbassate a 200°C per altri 30 minuti. Infine togliete la pagnotta dalla pentola, avendo cura di usare dei guanti per evitare bruciature e fate asciugare 10 minuti nella griglia centrale del forno a 180°C.

Togliete dal forno e lasciate raffreddare completamente su una griglia per almeno un’ora e mezza prima di tagliarlo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.