Frittelle di riso

Buongiorno!!!

Auguri al mio papà e a tutti i papà! In Italia, ma anche in altri Paesi nel mondo, oggi, 19 marzo, si festeggia la festa del papà. I bambini preparano con le loro mani i regali per i loro papà e recitano le poesie. Le mamme toscane preparano delle frittelle di riso e voi? Come festeggiate il vostro papà? Scrivetemi le vostre ricette o tradizioni legate a questo giorno speciale.

Ecco come nella mia famiglia prepariamo le frittelle di San Giuseppe.

Ingredienti (10 persone):
1 l latte
350 g acqua
100 g zucchero
1 pizzico di sale
60 g burro
1 scorza intera di limone
300 g riso originario
150 g farina
4 uova
1 scorza grattugiata di limone
16 g lievito per dolci
100 g uvetta ammollata nel Vin Santo
Olio per friggere

Mettete il latte, l’acqua, lo zucchero, 1 pizzico di sale, la scorza intera del limone, il burro e il riso in una casseruola e fate cuocere per 20 minuti. Trasferite tutto l’impasto in una ciotola e lasciate raffreddare completamente.
Eliminate la scorza intera del limone; aggiungete al composto raffreddato i tuorli d’uovo, la farina, l’uvetta ammollata, il lievito e la scorza di limone grattugiata. Fate riposare per un’ora in frigorifero. Montate gli albumi a neve e aggiungeteli delicatamente all’impasto.
Scaldate bene l’olio, la temperatura dovrà essere intorno ai 170-175° gradi, ovvero, non troppo alta e violenta da bruciare la frittella (lasciandone l’interno crudo), ma sicuramente non troppo bassa, caso in cui il vostro fritto diventerebbe (irrimediabilmente) zuppo d’olio, molliccio, pesante, immangiabile. Se non avete un termometro, vale il sistema empirico di gettare un nonnulla di impasto nell’olio: se sale a galla circondato di bollicine sfrigolanti, è il momento di friggere le frittelle. Aiutatevi con un cucchiaino così da poter prendere l’impasto e poterne versare una quantità giusta nell’olio in modo da ottenere delle piccole palline.
Buona festa a tutti!!!

Good morning!!!
Best wishes to my dad and to all the dads! In Italy, but also in other Countries in the world, today, 19 March, we celebrate father’s day. The children prepare gifts with their hands for their fathers and they recite poetry. Tuscan Mammas prepare rice frittelle and you? How to celebrate your dad? Please email me your recipes or traditions associated with this special day.
Here’s how in my family we prepare the frittelle of Saint Joseph.
Ingredients (10 people):
1 l milk
350 g water
100 g sugar
1 pinch of salt
60 g butter
1 whole lemon rind
300 g rice originating
150 g flour
4 eggs
grated rind of 1 lemon
16 g baking powder
100 g raisins soaked in Vin Santo
Oil for frying
Put the milk, water, sugar, 1 pinch of salt, whole lemon zest, butter and rice in a saucepan and cook for 20 minutes. Transferred all the dough in a bowl and let cool completely.
Eliminated whole lemon zest; Add to the mixture cooled egg yolks, flour, raisins, soaked, baking powder and lemon zest. Let rest for an hour in the refrigerator. Beat the egg whites until stiff and gently fold them into the mixture.
Preheat the oil temperature should be around 170175 degrees, that is, not too loud and violent to burn the frittelle (leaving the inside raw), but definitely not too low, if your oil-soaked fried would become (hopelessly) heavy, soggy, inedible. If you don’t have a thermometer, worth the empirical system to throw a trifle of dough into the oil: If salt afloat surrounded by bubbles sizzling, it’s time to fry the frittelle. Use a teaspoon to take the dough to get small balls.
Happy feast to all!!!