Crespelle alla fiorentina

Crespelle alla fiorentina: un piatto della tradizione che conquista sempre tutti!

Spesso quando organizziamo una cooking class ci troviamo a scrivere diverse opzioni menù e devo dire che tra le ricette più richieste le crespelle alla fine entrano sempre nel cuore dei miei ospiti.

Semplici da preparare, dal sapore genuino e autentico, non hanno stagione perchè anche se voleste prepararle in estate, con 40° C all’ombra, sono buonissime perfino a temperatura ambiente.

Ingredienti:

Crespelle:

4 uova

120 g farina

400 ml latte

1pizzico di sale

Ripieno:

750 g ricotta

100 g parmigiano reggiano grattugiato

600 g spinaci cotti (nel mio frigorifero non possono mai mancare quelli di Le Cotte)

1 uovo

sale q.b.

noce moscata q.b.

Besciamella:

100 g burro

100 g farina

1500 ml latte

sale e noce moscata

Qualche cucchiaio di passata di pomodoro e del parmigiano reggiano per finire la copertura delle crespelle.

In una ciotola sbattete le uova con una frusta, unite la farina e il latte. Aggiungete il sale e riponete in frigorifero la pastella per una mezz’ora.

Nel frattempo preparate la besciamella facendo fondere il burro in una pentola, unendo la farina e facendo tostare il roux ottenuto. Unite il  latte freddo mescolando con una frusta fino ad ottenere una besciamella fluida, senza grumi e densa. Tenete da parte.

Passate al ripieno: prendete gli spinaci cotti, strizzateli bene, tritateli con un coltello e uniteli in una ciotola con la ricotta, l’uovo sbattuto e il parmigiano. Aggiustate di sale, pepe e noce moscata.

Scaldate una padella senza bordi da crepes, imburratela leggermente e versateci un mestolo di pastella fredda, ruotate la padella così che la pastella vada su tutta la superficie e abbia uno spessore uniforme. Cuocete un paio di minuti per lato.

Una volta cotte le crespelle, dividetele a metà, spalmateci un cucchiaio abbondante di ripieno, arrotolatele su sé stesse.

In una pirofila unta con una noce di burro, versate un leggero strato di besciamella, adagiatevi le crespelle, coprite tutto con la besciamella e finite con qualche cucchiaiata di passata di pomodoro e abbondante parmigiano reggiano grattugiato.

Infornate a 180° fino a che si sarà formata una bella crosticina di parmigiano e la besciamella farà tante bollicine.

crespelle alla fiorentina

ENGLISH VERSION

Crespelle:

Ingredients

For Crespelle:
4 eggs
120 g flour
400 ml milk
1pizzico of salt
Filling:
750 g ricotta cheese
100 g grated Parmesan cheese
600 g cooked spinach (in my refrigerator can never miss those of Le Cotte)
1 egg
salt q.b.
nutmeg q.b.

Bechame/ White sauce:
100 g butter

100 g flour

1500 ml milk

salt and nutmeg

A few tablespoons of tomato puree and Parmesan cheese to finish the crepes.

In a bowl beat the eggs with a whisk, add the flour and milk. Add the salt and refrigerate the batter for half an hour.

Meanwhile, prepare the béchamel sauce by melting the butter in a pot, combining the flour and toasting the roux obtained. Add the cold milk stirring with a whisk until you get a smooth béchamel sauce, without lumps and thick. Keep aside.

Move on to the filling: take the cooked spinach, squeeze it well, chop it with a knife and add them in a bowl with the ricotta, the beaten egg and the Parmesan. Season with salt, pepper and nutmeg.

Heat a pan without edges (crepes pan), grease it lightly and pour a ladle of cold batter into it, rotate the pan so that the batter goes over the entire surface and has a uniform thickness. Cook a couple of minutes per side.

Once the crepes are cooked, divide them in half, spread a generous spoonful of filling, roll them up on themselves.

In a baking dish greased with a knob of butter, pour a light layer of béchamel sauce, lay the crepes, cover everything with béchamel sauce and finish with a few tablespoons of tomato puree and plenty of grated Parmesan cheese.

Bake at 180 ° until a nice crust of Parmesan cheese has formed and the béchamel sauce will make many bubbles.

 

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.