I Befanotti

Oggi in Toscana si preparano i befanotti, biscottini di frolla ricoperti di zucchero a velo o di confetti colorati. In passato usava donare i befanotti, insieme agli stampini con cui erano stati realizzati, ad amici e parenti per festeggiare l’Epifania.

L’Epifania é una delle principali feste religiose dell’anno che la Chiesa cattolica festeggia dodici giorni dopo il Natale, il 6 Gennaio. Il vocabolo Epifania deriva dal greco Epifaneia cioè “manifestazione”,assumendo nella tradizione cristiana il significato di prima manifestazione dell’umanità e divinità di Gesù Cristo ai Re Magi.

I befanotti venivano messi nelle calze dei bambini piccoli, erano il chicco della Befana. Oggi i bimbi si aspettano altri dolcetti dall’anziana signora “che viene di notte” e sperano di non trovare il carbone nelle calze, segno che sono stati monelli durante l’anno passato… Noi adoriamo preparare questi biscottini e soprattutto mangiarli. La casa ha un profumo incredibile in questo giorno speciale.

befanotti

I befanotti sono tipici della lucchesia, soprattutto in Versilia, ma è facile trovarli nelle pasticcerie e nei forni di tutta la Toscana. Se volete provare a realizzarli vi lascio la  ricetta che la mia amica Cristiana, artista e grandissima pasticcera, mi ha generosamente regalato. Non ho messo rum e non li decoro con i confetti colorati perché non li amo, ma ognuno può personalizzare la ricetta a suo gusto. Nel caso voleste decorarli con confetti colorati, prima di infornarli, spennellate i befanotti con un uovo sbattuto e distribuite i confetti sopra.

INGREDIENTI (per 40 befanotti):

240 g burro morbido

120 g zucchero a velo

30 g tuorli (circa 2 da uova medie)

aromi: scorza di arancia, scorza di limone, bacca di vaniglia

2 g lievito

360 g farina macinata a pietra

Potete procedere a mano o con la planetaria. Si inizia impastando il burro con lo zucchero, si aggiunge i tuorli, poi gli aromi, il lievito ed infine la farina. Impastate fino ad ottenere un pasta liscia, omogenea, senza striature di burro.

Fate riposare in frigorifero almeno 2 ore (potreste preparare l’impasto il giorno prima). Stendete col mattarello ad uno spessore di 4 mm, ritagliate con gli stampini e cuocete i befanotti a 190°C per circa 15 minuti, dovranno essere gonfiati e dorati.

Una volta freddi spolverizzateli con lo zucchero a velo. Conservate in un contenitore ermetico.

Volete provare altre ricette dolci toscane?CastagnaccioFrittelle di riso

befanotti

Today in Tuscany we prepare the Befanotti, biscuits of shortbread covered with icing sugar or coloured confetti. In the past they used to donate the Befanotti, along with the stencils with which they had been made, to friends and relatives to celebrate the Epiphany.

The Epiphany is one of the main religious festivals of the year that the Catholic Church celebrates twelve days after Christmas, on January 6. The word Epiphany derives from the Greek epiphaneia meaning “manifestation”, assuming in the Christian tradition the significance of the first manifestation of humanity and divinity of Jesus Christ to the Magi.

befanotti

The Befanotti were put in the stockings of the young children, they were the Befana’s gifts. Today the children expect more treats from the old Lady “who comes at night ” and hope not to find the charcoal in the socks, sign that have been not good in the past year… We adore to prepare these biscuits and especially eat them. The house has an incredible scent on this special day.

The Befanotti are typical of lucchesia, especially in Versilia, but it is easy to find them in the bakeries and patisseries of all Tuscany. If you want to try to achieve them here is my dear friend’s recipe, she is an amazing pastry chef: thank you Cristiana!!! I have not put rum and do not decorate them with colored confetti because I do not love them, but everyone can customize the recipe to his taste. In case you want to decorate them with colored confetti, before firing them, brush the befanotti with a beaten egg and spread the confetti on.

Ingredients (for 40 Befanotti):

240 g soft butter

120 g icing sugar

30 g egg yolks (approx. 2 from medium eggs)

Aromas: orange peel, lemon zest, vanilla berry

2 g yeast

360 g stone ground flour

You can proceed by hand or with the planetary. Start by kneading the butter with the sugar, add the yolks, then the aromas, the yeast and finally the flour. Knead until you get a smooth, homogeneous dough, without butter streaks.

Rest in the refrigerator for at least 2 hours (you could prepare the dough the day before). Roll the rolling pin to a thickness of 4 mm, cut out with the molds and cook the Befanotti at 190 ° C for about 15 minutes, they must be inflated and golden.

Once cold sprinkle with powdered sugar. stored in a hermetic container.

befanotti