Crostatine salate con agretti e ricotta

La passione per gli agretti è nata da qualche anno e un gran merito lo ha avuto Giulia
che con il suo blog e le sue ricette incredibili mi ha fatto amare piatti della tradizione gastronomica toscana che prima mi erano indifferenti.
Gli agretti di solito si cucinano in maniera semplice, sbollentati e saltati in padella per poi venir conditi con un filo d’olio di oliva e qualche goccia di limone.
Queste crostatine salate con agretti e ricotta vi piaceranno moltissimo e non vi veranno a noi: gli agretti si trovano solo a primavera!
La ricetta è quella di Giulia, ho provato a farla anche con l’impasto integrale della Brisèe all’olio di oliva  ed è venuta buonissima. Potete anche aromatizzare l’impasto.
A voi la libertà di seguire i consigli del vostro palato!!!
INGREDIENTI (8 persone):
Per la sfoglia veloce
  • 250 g di farina
  • ½ cucchiaino di sale
  • 160 g di burro freddo
  • 100 ml di acqua gelata
Per il ripieno
  • 350 g di agretti puliti
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale raso
  • 50 ml di acqua
  • 300 g di ricotta di pecora fresca
  • 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano
  • Noce moscata
  • 2 uova
  • 1 tazzina di latte per spennellare la superficie
Istruzioni
Versate la farina con il sale in una ciotola ampia, aggiungete il burro ancora in forma di panetto e con una spatola coprite il burro di farina e tagliatelo a metà, poi di nuovo a metà, fino a che non otterrete pezzettini di burro grandi più o meno come nocciole, il tutto amalgamato alla farina.
Aggiungete l’acqua gelata poco per volta e impastate velocemente con le mani quel tanto che basta a creare una palla di impasto. Non importa che sia omogenea, l’importante è che stia insieme.  In alternativa, potete mettere tutti gli ingredienti nella planetaria.
Avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo almeno un’ora.
Nel frattempo, preparate il ripieno di ricotta e agretti. Raccogliete gli agretti puliti in una padella, aggiungete l’olio e l’acqua, salate e cuocete per circa 5-7 minuti, a fuoco medio, quel che basta ad ammorbidire gli agretti.
Tritate grossolanamente gli agretti e mescolateli alla ricotta ben scolata. Aggiungete anche il parmigiano grattugiato e una buona grattata di noce moscata. Assaggiate e regolate di sale, se necessario. Alla fine, aggiungete anche le due uova sbattute.
Scaldate il forno a 190°.
Togliete la sfoglia dal frigo e stendetela su un piano di lavoro infarinato in un disco dallo spessore di circa 5 mm.
Ungete bene degli stampi per crostate con fondo removibile, spolverateli di farina e ricopriteli con la sfoglia. Pressatela bene sul fondo e sui bordi.
Bucherellate il guscio, riempitelo con il composto di agretti e ricotta, rifilate la pasta in eccesso, poi richiudete la sfoglia sui bordi. Dalla pasta avanzata ricavate delle strisce per decorare la superficie  delle crostatine salate, poi spennellatele con un po’ di latte.
Cuocete le crostatine salate agli agretti e ricotta in forno caldo per circa 25 minuti, fino a doratura.
Servitele calde o tiepide.
Ecco altre ricette con gli agretti: Agretti (barbe di frate) e patate e Panino con frittata di agretti
agretti e ricotta
ENGLISH VERSION

The passion for the Agretti was born a few years and a great merit has had Giulia
that with her blog and her amazing recipes made me love dishes of the Tuscan gastronomic tradition that before I was indifferent.

The Agretti usually cook in a simple way, boiled and sauteed in a pan to be seasoned with a drizzle of olive oil and a few drops of lemon.

These salted tarts with agretti and ricotta will please you very much and will not be there for us: the Agretti are only found in spring!

This is Giulia’s, I tried to make it even with the Brisèe olive oil pastry and came very good. You can also aromatize the dough.
(Brisèe with herbs stuffed with spinach and ricotta cheese)
Follow the advice of your palate!!!

INGREDIENTS (8 people):

For the Quick pastry

250 g of flour
½ teaspoon of salt
160 g cold butter
100 ml of frozen water

For the stuffing

350 g clean Agretti
2 tbsp extra virgin olive oil
1 teaspoon of satin salt
50 ml of water
300 g fresh sheep’s cottage cheese
2 tablespoons of Parmigiano Reggiano
Nutmeg
2 eggs
1 small cup of milk to brush the surface
Instructions

Pour the flour with the salt in a large bowl, add the butter still in the form of bread and with a spatula cover the butter of flour and cut it in half, then again in half, until you get little pieces of butter large more or less like hazelnuts , all blended with the flour.
Add the frozen water a little at a time and knead quickly with your hands just enough to create a ball of dough. It doesn’t matter if it’s homogeneous, the important thing is to be together.  Alternatively, you can put all the ingredients in the planetary.
Wrap it in the film and let it rest in the fridge at least an hour.

In the meantime, prepare the filling of ricotta and agretti. Collect the clean agretti in a pan, add the oil and water, salted and cook for about 5-7 minutes, over medium heat, enough to soften the agretti.

Coarsely chop the Agretti and mix them with the well drained ricotta. Add also the grated Parmesan cheese and a good grated nutmeg. Taste and adjust salt if necessary. In the end, add the two beaten eggs as well.

Heat the oven to 190 °.

Remove the pastry from the fridge and spread it out on a floured worktop in a disc with a thickness of approx. 5 mm.

Grease the moulds thoroughly with removable bottom, sprinkle with flour and cover with the pastry. Press it well on the bottom and edges.

Bucherellate the shell, fill it with the mixture of agretti and ricotta, trim the excess dough, then close the pastry on the edges. From the advanced pastry, cut the strips to decorate the surface of the salted tarts, then brush them with milk.

Cook the salted tarts at the agretti and ricotta in a warm oven for about 25 minutes, until golden brown.

Serve warm or lukewarm.

Try also these recipes with Agretti or barbe di frate: Panino con frittata di agretti and Agretti (barbe di frate) e patate

agretti e ricotta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.